Header

Marco Schnabl

Marco Schnabl live @Cibo per la mente

06/10/2017

Marco Schnabl live

Marco Schnabl live @Cibo per la mente

sabato 7 ottobre ore 22.00
MARCO SCHNABL live al Caffè Letterario

MARCO SCHNABL
Ha co-fondato nel 1994 il gruppo “Foghenaist”, cambiato poi in “Mother of Pearl”, e a partire dal 1995, dopo aver vinto il concorso nazionale Arezzo Wave, ha iniziato un’intensa attività live.
Col trasferimento a Londra nel 1997, ha la possibilità, sempre con la sua band, con la quale rimarrà fino al 2004, di suonare in centinaia di diverse venues nel Regno Unito, Irlanda, Italia e Stati Uniti (CBGB’s, The Chance Theatre…) oltre a registrare altri due album.
Nel frattempo, nel 1998, ha lavorato come assistente di produzione ad MTV e ha poi lavorato come tecnico del suono, produttore e chitarrista “session” presso alcuni dei più grandi studi di registrazione di Londra quali Sphere Studios, Metropolis, ecc …
Ha collaborato con il compositore Guy Farley, i produttori Nick Tauber (Marillion, Ten Years After) e Chris Kimsey (Rolling Stones, Peter Tosh, Peter Frampton, Marillion, Killing Joke …), i Duran Duran ed ancora una lunga lista di artisti indipendenti.
Nel 2010, dopo 13 anni molto intensi, prende la decisione di trasferirsi nuovamente in Italia, tornando a scrivere canzoni nel 2014.
La sua musica è da subito molto apprezzata perchè mix vincente di brit rock, soul, blues e psichedelia.
Il vinile e il CD “Marco Schnabl” sono stati pubblicati a fine giugno 2016 grazie al grande successo della campagna di crowdfunding su Ulule.it. Tra le recensioni positive c’è quella di Chris Kimsey, suo amico e produttore dei Rolling Stones, quella del cantante e compositore Andrea Chimenti e del regista Edoardo Winspeare.
E così il 27 ottobre 2016 Marco Schnabl è tornato a Londra per suonare la sua musica agli Olympic Studios ed ha da recentemente partecipato come ospite alla prima edizione del TEDx di Taranto. Suona pochissimo in giro e questa e’ una occasione per vederlo all’opera al caffè’ letterario “Cibo per la Mente” di Taranto in formazione elettrica con la sua nuova band composta da:

line up:
Marco Schnabl, voce e chitarra
Mauro Corvaglia, chitarre
Vito Rizzi, tastiere
Ivano Corvaglia, basso
Marcello De Felice, batteria

per info e prenotazioni
099/4007520
INGRESSO GRATUITO
LA NOSTRA CUCINA è APERTA ANCHE DURANTE I CONCERTI

Cibo per la mente – Caffè Letterario
c/o Palazzo Gennarini
via Duomo, 237/239
Città Veccia – Taranto

Ottobre 06, 2017 0

27/03/2017

AREZZO WAVE BAND 2017

Sabato 1 aprile, al VILLANOVA in via Basento a Pulsano / TA,
“SELEZIONE REGIONALE” – AREZZO WAVE BAND 2017.
Otto band in corsa per un posto in finale!

Queste le band partecipanti:

CIRCLE TIME
Carrieri Cosimo – chitarra
Cavallo Francesco – chitarra
Gianfreda Vito – batteria
Sibillio Enrica – voce
L’obiettivo principale del Circle Time è infatti quello di facilitare la comunicazione tra pari e approfondire la conoscenza reciproca tra i partecipanti, così da creare integrazione delle conoscenze. La voce femminile viene dagli anni 70 e dai ritmi tribali. Nel suo immaginario, sua zia, alla lontana, da parte di madre è Ella Fitzgerald e gli Inti Illimani appartengono alla famiglia del padre.
Il Primo chitarrista nasce, cresce e si coltiva di Metal. Il secondo chitarrista si nutre di british rock anni novanta, con una particolare propensione per i due fratelli Gallagher di cui conserva stile e tenacia.
Il batterista scalmanato, aspirante hipster, estremista del bel canto all’italiana, con la sua gioventù, trasuda rock nonostante la passione per Brunori.
Definire il loro genere è un’impresa, anche se li associano al rock pop anni novanta con alcune inflessioni, indie, malgrado loro.

———————–

EDRO
Morelli Davide – chitarra
Colonna Antonio – voce
Santoro Antonio – basso
Consoli Leonardo – batteria
Il progetto nasce ufficialmente nel dicembre del 2015 dopo vari anni di esperienza dei componenti sulla scena musicale locale. Il genere suonato, in italiano, si rifà al progressive rock che ha reso grande la scena musicale italiana negli anni ’70, con influenze funk e blues viene riproposto con un sound moderno.

——————————-

GREX
Del Prete Danilo – voce
Caragnano Giuseppe – chitarra
Viola Donato – basso
Notarnicola Angelo – tastiera
Palmisano Giuseppe – batteria
GREX (dal latino grex- gregis= gruppo) è un progetto aperto a musicisti di ogni genere.Nasce nel 2013 dall’idea di arrangiare una canzone che parli del disastro sociale e industriale causato dall’ILVA. Imminente la necessità di avere una propria identità come gruppo, lavorando ad un nuovo progetto di rivisitazione in chiave rock dei pezzi chiave della musica italiana.

——————————-

IFAD
Pirrazzo Giuseppe – basso
Tagliente Giuseppe – basso
Costantino Vincenzo – chitarra
Moretti Alessandro – percussioni
Bozza Adriano – batteria
Gli IFAD è una band di 5 ragazzi, tutti nati e cresciuti a Ginosa nel 1987, amici sin da bambini. Accomunati dalla passione per il rock, sono un gruppo crossover italiano nato nel 2003 ella città natale. Sin dai primi passi emergono quelli che saranno i tratti distintivi della loro musica e che li contraddistingueranno per tutto il loro cammino; caratteristica principale è il cantare esclusivamente in italiano un genere comunemente sviluppato e prodotto in inglese; altra prerogativa è il voler comporre solo brani propri. Sin dai primi passi la band mette ben in chiaro la loro passione per il rock. Nel 2007 viene registrata la prima demo “Via Mazzini 35” che porterà i tre componenti ad esibirsi in vari eventi nel tarantino, nel barese e nel materano. Nel 2008 viene registrata la seconda demo “IFAD”. Il 2010 è l’anno della terza demo “Segnali di fumo”, contenente 8 brani inediti. Verso la fine dell’anno, il gruppo raggiunge l’attuale e definitiva formazione con l’ingresso di un’altra chitarra suonata da Vincenzo Costantino e delle percussioni suonate da Alessandro Moretti. Dal 2010 al 2014 la band si fa strada in diversi eventi. Nel 2012 i cinque, con il brano “NERO” vengono inclusi nella compilation nazionale “Musichiamoli tutti vol 4” e si esibiscono a Roma in Piazza San Giovanni. Inseguito la band entra a far parte dell’etichetta indipendente “La Rivolta Records”. Il 9 Giugno 2016 la pubblicazione del singolo “12-36” e del videoclip ufficiale, il 17 Giugno 2016 vede l’uscita dell’album “Malazioni”.

————————-

LE MECCANICHE ILLUSIONI
Volpi Fulvio – chitarra
Rondinelli Alessio – voce
Volpi Francesco – chitarra
Gravina Giuseppe – basso
Caramagno Gabriele – batteria
Il gruppo ha origine nel 2005 dall’incontro di quattro ragazzi intenzionati a dar vita ad un nuovo progetto musicale. L’idea è quella di mettere in libertà le fantasie musicali di ognuno di loro. I quattro musicisti, subito dopo aver trovato un batterista, suonando danno vita ai primi brani, che nel 2016 finiscono in un Ep. In un lungo decennio il gruppo si è perso e ritrovato ed ha suonato dal vivo nei luoghi più disparati del tacco italiano per far conoscere la propria musica. Le Meccaniche Illusioni hanno un approccio critico e sognatore alle tematiche dell’uomo contemporaneo nella società e alle sue contraddizioni in quanto essere complesso. Ora si procede con nuove idee, allontanandosi dalla forma canzone e mescolando sempre più le carte dell’alternative e del math-rock.

——————————–

LE TRE CORDE
Casciabanca Maurizio – batteria
Martina Alessandro – basso
Di Meo Giù – voce e chitarra
Le3corde nascono a Taranto nell’estate del 2008 dall’incontro tra Giù Di Meo (voce e chitarra) e Alessandro Martina (basso). La scelta del nome nasce dalla volontà di unire musica suonata a poesia, musica cantata a teatralità ed è tratto da un passo di una commedia di Luigi Pirandello, “Il berretto a sonagli. Dopo anni di attenzione verso i grandi cantautori italiani ed il loro repertorio, la band ha cominciato a dedicarsi alle proprie composizioni a partire da 2011, pubblicando il primo demo. Nel 2014 entra stabilmente nella formazione il batterista Maurizio Casciabanca, pronto a sposare le idee “treccordiane” e a ritmare idee e nuove tracce musicali. Il primo album della band si chiama “Na!?”, tipica espressione tarantina che rimanda allo stupore. Le3corde con il loro “Na!?” invitano a stupirsi ancora della bellezza, delle ingiustizie e dei momenti felici. Le tematiche trattate sono diverse e, anche se apparentemente lontane, hanno come filo conduttore la bellezza del dire “No”, la forza di opporsi con intelligenza.

————————————

LU
Colangelo Gianluca – voce
Amodio Luca – tastiere
Ripa Antonio – basso
Marrazzo Manuel – batteria
Trentasettenne cantautore pugliese, dopo un’infanzia da cantante sognatore e una gioventù dedita a suonare e studiare il basso e la chitarra in varie band, dal 2004 ha iniziato a comporre musica. Ha suonato con la band, carico di entusiasmo, cover e brani di sua composizione e inciso vari demo. Nel 2015 nasce in lui la voglia e l’esigenza di intraprendere un percorso da solista più intimo e pienamente cantautorale. Nel luglio 2016, dopo una campagna di autofinanziamento crowdfunding ha inciso il primo EP solista (produzione indipendente). Il lavoro si intitola ‘Meccanismo Irregolare’, nel quale si avventura tra il cantautorato e il noise, tra il pathos e il bathos. Il cantautore vuole comunicare il suo approccio alla vita, che definisce analogica, paragonandola ad un apparecchio vintage, forse imperfetto ma profondamente vero.

——————————————

MARCO SCHNABL
Schnabl Marco – voce e chitarra
Mauro Corvaglia – chitarra
Vito Rizzi – tastiera
Ivano Corvaglia – basso
Marcello De Felice – batteria
Inizia a suonare prestissimo ed a 17 anni e’ chitarrista di una delle migliori band della sua citta’ natale (Taranto), gli allora Velvet. Nel 1994 co-fonda i Mother of Pearl con cui, dopo aver suonato tra Italia e Germania fino al 1996, firma un publishing contract con le “Edizioni La Bionda” che portera’ la band a registrare il primo materiale al “Logic Studio” di Milano. Nel novembre del 1997 si trasferisce con la band a Londra, con la quale rimarra’ come chitarrista, compositore e produttore fino al 2004, suonando in centinaia di concerti nel Regno Unito, Irlanda, Italia e Stati Uniti e registrando due album. Nel frattempo a Londra lavora inizialmente come assistente di produzione per MTV (nel 1998) e poi studia ingegneria del suono (conseguendo un RSA Diploma) che insegnera’ ininterrottamente fino al 2009 prima presso l’Islington Music Workshop e poi presso l’Alchemea Premiere School of Sound. Dal 2001 fino ad oggi si dedica all’ingegneria del suono (oltre alla costante attività’ live) e alle produzioni, lavorando in alcuni degli studi piu’ grandi della capitale come gli Sphere Studios (ora trasferiti a Los Angeles) ed i Metropolis Studios, continuando la sua attivita’ di chitarrista prevalentemente in studio. Al suo attivo ci sono collaborazioni con il compositore Guy Farley, il produttore Nick Tauber (Marillion, Ten Years After), il mitico produttore Chris Kimsey (Rolling Stones, Peter Tosh, Peter Frampton, Marillion, Killing Joke e tanti altri), i Duran Duran, e una lunga serie di artisti indipendenti, culminante con Tallulah Rendall (Universal Distribution) di cui nel 2009 ha mixato e masterizzato il disco di debutto. Si trasferisce in Italia nel 2010 dopo tredici intensissimi anni di attivita’ musicale in giro per il mondo e per motivi personali fa una lunga pausa dall’industria musicale. Nel 2014 inizia a scrivere canzoni e filma poi un concerto a porte chiuse presso il teatro Tata’ di Taranto il 27 Agosto 2015. Nell’agosto 2016 pubblica, dopo un crowdfunding di successo, il suo album di debutto come cantautore/chitarrista. Le sonorita’ della sua musica richiamano il rock inglese, contaminato da soul, blues ed un pizzico di psichedelia e da un forte impatto emozionale dell’artista, che e’ anche il compositore di tutti i brani. I testi sono tutti in lingua britannica.

Solo una band, votata da una giuria di esperti, passerà all’ ulteriore fase, “Finale Regionale”, nella quale si decreterà il gruppo che rappresenterà la Puglia all’ Arezzo Wave Love Festival 2017.

Presenta: SABRINA MOREA
Fonico sala: TIZIANO DRAGONE
Fonico palco: LELLO SANTORO
Giuria: GIORGIO CONSOLI – ALBERTO DATI – FABIO DE VINCENTIS – GIUSEPPE INTERNO’ – CHRISTIAN LIMONE – CIRO MERODE – GIANNI RAIMONDI

Al termine dei concerti, DOUBLE ZONE DJ SET

START ORE 22. 45

Prenotazioni zona ristorazione: 3406592744 – 3939365044.
Ingresso gratuito, per chi cena, entro le 22.00 / dopo 3 €.
Ticket ridotto 5 €, entro le 00.30 / dopo 7 €.
Infoline: 3384273389.

VILLANOVA
via Basento snc
Pulsano – Taranto

Marzo 27, 2017 0

Loading